Nuovo Comitato di Educazione Permanente a Salorno

Salorno: è stato fondato il Comitato di educazione permanente Anche il Comune di Salorno ha ora il suo...

Data di pubblicazione:

14/04/2016

Tempo di lettura

2 Minuti

Categorie

Salorno: è stato fondato il Comitato di educazione permanente

Anche il Comune di Salorno ha ora il suo Comitato di educazione permanente. A questo risultato si è giunti nell’ambito di una assemblea nella sala consiliare del Municipio, organizzata dall’Amministrazione comunale con i rappresentanti di associazioni del paese, della scuola, della biblioteca e con altri cittadini.

Nella circostanza erano presenti il sindaco Roland Lazzeri il vicesindaco Ivan Cortella, gli assessori Lidia Faustin, Samantha Endrizzi, Giuseppe Simeoni, i consiglieri Andrea Martinelli, Oskar Faustin, Alessandro Rizzone e Klaus Nicolodi. Sono stati invitati anche Hubert Bertoluzza e Helga Girardi Zanot, rispettivamente Direttore reggente e collaboratrice dell’Ufficio Educazione permanente della Provincia, Ripartizione Cultura tedesca, i quali hanno portato la loro esperienza in questo settore e risposto alle domande da parte del pubblico.

La riunione è stata aperta dal sindaco Roland Lazzeri e dalle assessore alla cultura Samantha Endrizzi e Lidia Faustin, che hanno illustrato le caratteristiche, lo statuto ed i compiti del C.E.P. - B.A. (Comitato di Educazione permanente – Bildungsausschuss). Alcuni volontari, che hanno dato la propria adesione a formare il Consiglio direttivo, in carica tre anni, sono stati votati all’unanimità.

In una fase successiva il Direttivo ha definito le funzioni di ciascun membro: Diego Zambiasi (Presidente), Manuel Micheletti (Vicepresidente), Aaron Ceolan (Segretario), Erica Nardin e Massimo Seghi (Cassieri), Matthias Mayr, Lidia Faustin e Samantha Endrizzi (Membri), Tiziana Nardin e Oskar Faustin (Revisori dei conti).

Il comitato di Salorno è bilingue. E’ costituito quale comunità di lavoro con i compiti di accertare e sostenere le esigenze di educazione permanente, coordinare, promuovere corsi di formazione e manifestazioni culturali del paese, gestire il notiziario comunale, il museo “Scoprire Haderburg” e organizzare mostre.

Per i Comitati di educazione permanente sono previsti finanziamenti nella misura di una quota di Euro 1,50 per abitante da parte della Provincia e di una analoga quota da parte del Comune. Ciò a fronte di un’attività formativa nel paese, che preveda un minimo di 50 ore di educazione permanente per ogni anno e per ogni 1000 abitanti.

I finanziamenti sono previsti sia dall’Assessorato provinciale alla Cultura in lingua italiana (Vice Presidente della Provincia Christian Tommasini), sia da parte di quello in lingua tedesca (Assessore Provinciale Philipp Achammer). Inoltre, per i progetti particolari, come ad esempio la gestione del Notiziario Comunale, si può attingere a finanziamenti extra.

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento: 19/02/2024, 10:17

Esplora la categoria

Avvisi

Bandi di gara, avvisi di concorso e tutte le opportunità per cittadini e imprese.

Comunicati stampa

Le comunicazioni ufficiali del Sindaco, degli organi politici e degli uffici comunali.

Notizie

Gli ultimi aggiornamenti sugli avvenimenti e la vita culturale nel Comune.